©2022 Uplift · Built with love by Swift Ideas using WordPress.

Back to sneakers

Back to sneakers
Aprile 6, 2022 Gruppo Riganati

La moda è incentrata sull’innovazione, ma ultimamente strizza l’occhio alla nostalgia. Dalle passerelle alle capsule collection, è un continuo viaggio indietro nel tempo di cui le sneakers donna diventano protagoniste, ora di tendenza in chiave vintage. Le stringate vecchia scuola conquistano tutti, soprattutto le celebrità come Hailey Bieber e Chiara Ferragni, che hanno fatto di questo accessorio un segno distintivo del proprio guardaroba.

Da quando le sneakers sono state sdoganate dal fashion stystem, sono il must-have per eccellenza della stagione primaverile e non solo. Un accessorio confortevole, pragmatico e simbolo della moda casual. I modelli più in voga del momento si ispirano al mondo del basket e hanno una vasta gamma di colorazioni che ha già conquistato influencer di casa nostra e d’oltre oceano. Queste sneakers spopolano ovunque su Instgram e TikTok e sono un vero e proprio passe-partout.

Quando le tendenze arrivano dal basso, le case di moda non possono che apprezzarle, studiarle e riproporle in chiave luxury. C’è chi ha optato per collaborazioni esclusive, chi ha puntato sull’adattamento delle tendenze ai propri design, chi propone delle classiche scarpe da ginnastica ispirate a quelle degli anni ’70, con logo vintage e dall’aspetto consumato. Altri brand scelgono la comodità realizzando sneakers donna con rete e pelle scamosciata in avorio, nero e beige. C’è anche chi cavalca l’onda del minimalismo retrò, con stringate in pelle traforata e chiusura in velcro. Decisamente old school.

Le celebrity non ci vengono incontro solo nel momento nell’acquisto, ma soprattutto una volta che le nostre sneakers vintage sono nel nostro armadio. I loro look, colpevoli di acquisti improvvisi e shopping sfrenato, confermano che queste scarpe sono il must-have della primavera estate 2022. Come abbinarle? Divertendosi, e declinandole al proprio stile. Con jeans e trench, per le lunghe giornate lavorative. Oppure con una camicia bianca in pendant, dal risultato formale e casual allo stesso tempo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*